Ti trovi in: Home > Elenco News > CON UN RIG LUCI CHAUVET HARFORD SOUND VA OLTRE IL LIVE STREAMING CLASSICO

CON UN RIG LUCI CHAUVET HARFORD SOUND VA OLTRE IL LIVE STREAMING CLASSICO

10/07/2020

Panormamica

Con le sue 76 fixture e il video wall da 5,5x3 metri, l’impianto allestito all’interno del magazzino della compagnia di produzione Harford Sound sembra pronto per essere utilizzato in un evento live. Ma l’impressionante collezione di luci e pannelli LED Chauvet Professional non deve andare da nessuna parte e non è stata progettata per uscire. Anzi, è sempre rimasta all’interno del magazzino di quasi 1.000 m2 fin dai primi di Marzo ed è stata impiegata per una serie di show e video in streaming al ritmo di 3 o 4 alla settimana.

Il proprietario di Harford Sound Evan Kirkendall e il suo team non si sono risparmiati quando in pieno lockdown hanno creato questo spazio per show e performance. Invece di limitarsi a fornire uno studio “ridimensionato" che le band potessero utilizzare per gli streaming, volevano offrire qualcosa che avrebbe avuto un impatto molto più duraturo, consentendo ai clienti di creare video che li avrebbero avvantaggiati molto tempo dopo che la pandemia fosse passata.

"Non volevamo realizzare semplicemente un setup per lo streaming classico, ma andare oltre", ha dichiarato Kirkendall. “Il nostro pensiero era quello di costruire uno spazio che potesse essere utilizzato per creare qualcosa di speciale che avrebbero elevato le nostre produzioni. In questo modo abbiamo potuto offrire alle band la possibilità di creare filmati che potessero essere utilizzati come materiale promozionale per gli anni a venire. Questo è il motivo per cui il rig doveva essere il più epico possibile."

Dal momento che il calendario degli eventi live di Harford Sound era sospeso, il parco luci da cui scegliere per realizzare lo studio era davvero grande. Il team di Kirkendall ha scelto di creare un impianto 100% Chauvet Professional con 40 RX2 Wash, 12 Rogue RH1 Hybrid, 8 Maverick MK2 Spot e 16 COLORado Solo Batten, oltre a 34 pannelli video P4IP.

Il Lighting Designer Kyle Ryman ha progettato il rig, appendendo i Maverick e i Rogue su due file parallele di truss sospese in alto e collocando altre fixture sulle truss laterali, oltre che sulla destra e la sinistra del palco. Ha trasformato lo spazio rettangolare in un set dinamico, incrociando i fasci luminosi in rapido movimento ma conservando un’area adatta alle riprese per gli streaming.

I COLORado Solo Batten sono posizionati a diverse altezze dietro il palco e consentono a Ryman di creare una serie di effetti unici, venendo impiegati come color bar oltre che per effetti pixel mapping.

I live streaming di Harford vanno ben oltre l’ordinario e questo ha generato una domanda costante da parte di clienti che vogliono creare materiale promozionale capace di emergere rispetto a quello prodotto da altri. “Tra gli streaming e i video registrati siamo stati sempre impegnati durante questo periodo difficile per molti”, ha dichiarato Kirkendall. “La nostra decisione di utilizzare un impianto così grande ha pagato con gli interessi”.

Kirkendall sostiene che Hartford continuerà con la produzione di streaming live e la registrazione di video quando si tornerà alla normalità con i tour, e che offrirà questi servizi ai suoi clienti anche nel corso degli eventi dal vivo. Quando questo accadrà sarà chiaro che ciò che è iniziato come una coraggiosa risposta a una crisi, diventerà una road map per la crescita futura.

- Leggi la news completa in inglese: https://www.chauvetprofessional.com/news/harford-sound-goes-beyond-basic-livestreams-with-all-chauvet-professional-rig/ -