Ti trovi in: Home > Elenco News > DIRECTOUT: UN ALTRO “PRODIGY”

DIRECTOUT: UN ALTRO “PRODIGY”

04/02/2019

Panormamica

Il nuovo processore audio multifunzione DirectOut PRODIGY.MP segue il successo del PRODIGY.MC – un rivoluzionario convertitore audio modulare che fa da capofila alla recente introduzione della serie PRODIGY.

“Tutti gli ingredienti erano già qui” -  ha spiegato il Business Development Manager DirectOut Luca Giaroli -  “Per oltre un decennio abbiamo offerto convertitori audio altamente affidabili e senza rivali, con la più alta qualità a livello di conversione sample-rate e di tecnologie di backup ridondante disponibili. Abbiamo pensato che fosse arrivato il momento giusto per un salto significativo e per aggiungere potenza di processamento innovativa al pacchetto. Il risultato è un device progettato per essere l’hub centrale di qualsiasi sistema audio.”

PRODIGY.MP è un processore audio multifunzione con lo stesso mainframe compatto da 2 unità e con un concetto modulare analogo al PRODIGY.MC ma che aggiunge una DSP FPGA-based per l’EQ, il delay, matrici e somma. Questa potenza di calcolo offre anche una flessibilità maggiore in sistemi eterogenei e clocking indipendente, aggiungendo capacità di SRC.

L’unità ha 4 slot di conversione per linee analogiche, input microfonico e moduli opzionali AES3, e fornisce fino a 32 ingressi e uscite locali. L’hardware supporta anche 2 opzioni MADI e 2 opzioni per il network audio. Le slot MADI sono disponibili come BNC, SC ottiche e moduli SFP mentre 2 schede opzionali Network Audio possono essere equipaggiate con Dante, RAVENNA (AES67) o Soundgrid, aumentando la capacità massima per canale fino a 416 ingressi/ 420 uscite.

Sia PRODIGY.MP che PRODIGY.MC possono essere gestiti in locale tramite un touchscreen 5” sul pannello frontale, o attraverso Globcon, una piattaforma di controllo remoto che permette a tutti i device DirectOut di essere gestiti contemporaneamente. Inoltre, PRODIGY.MP può essere controllato tramite il suo webserver integrato, con accesso remoto tramite un’interfaccia utente HTML e Javascript-based.

Inoltre possono essere aggiunti i protocolli per il controllo remoto di terze parti per aumentare l’integrazione con il sistema e le capacità di gestione.

“Flessibilità e affidabilità sono 2 delle caratteristiche principali necessarie a fare di un device un successo” – ha dichiarato Claudio Becker-Foss, CTO di DirectOut - “Prodigy.MP offre entrambi, permettendo di ricevere e gestire differenti formati audio e clock domain simultaneamente, e permette agli utenti di pianificare e configurare la loro strategia ridondante di clock. Globcon fornisce sistemi di gestione veloci ed efficienti quando il Prodigy.MP viene utilizzato come core di un sistema audio complesso, insieme ad altri prodotti di marchi ben noti.”

“L’industria dell’audio, con le sue esigenze tecnologiche complesse e diverse tra loro, si sta evolvendo rapidamente” – aggiunge Giaroli – “ma con la modularità della famiglia Prodigy e con Globcon che si sta velocemente adattando ed evolvendo, DirectOut è pronta e ben equipaggiata per affrontare queste sfide.”

Per maggiori informazioni sui prodotti DirectOut:

https://www.directout.eu/