Far vivere l’esperienza del caffè italiano nel cuore di Londra: il nuovo Flagship Store Lavazza è nato per portare la cultura del miglior espresso a un pubblico internazionale che storicamente è abituato a consumarlo nelle catene di negozi.

Dopo quello di Milano, Lavazza ha inaugurato il suo secondo concept store all’interno di uno splendido palazzo di tre piani con l’obiettivo di invitare ogni cliente e amante del caffè a prendere parte a un viaggio che coinvolge tutti e 5 i sensi in una cornice al tempo stesso ricercata, accogliente e moderna, tra arredi eleganti e installazioni multimediali.

Per arricchire questo progetto sono stati creati contenuti interattivi, esperienze di realtà aumentata e installazioni audio/video. Senza trascurare l’aspetto propriamente architettonico: il team di progettazione guidato dall'architetto Mirko Cerami di Ralph Appelbaum Associates ha saputo creare uno spazio esclusivo capace di trasmettere quel connubio di tradizione e innovazione che rappresenta il marchio di fabbrica Lavazza.

Dopo lo straordinario lavoro portato a termine nella sede torinese dell’azienda, con le installazioni multimediali progettate per l’avveniristico quartier generale Nuvola Lavazza e per il Museo (ne abbiamo parlato qui), il system integrator Acuson srl è stato scelto di nuovo per occuparsi delle esperienze multimediali del Flagship Store.

Nel nuovo locale di Londra il piano terra è occupato dalla Caffetteria: dal bancone ispirato alla forma del chicco, all’iconico lampadario, fino alle pareti popolate da una serie di animazioni e di video ricette, qui tutto parla del caffè ‒ e lo fa con un certo stile.
Il Project Manager di Acuson Alessandro Castellaneta si è occupato della progettazione tecnica dello Store insieme a Marco Galizia e ha voluto le soluzioni Martin Audio per sonorizzare i diversi ambienti.

“Conoscevamo già da altri lavori, come quello alla Nuvola Lavazza, l’alta qualità del suono e l’affidabilità dei diffusori da installazione Martin Audio, per questo c’erano pochi dubbi che si trattasse di una scelta corretta."

Abbiamo messo sul piatto della bilancia anche l’immagine del brand, fortemente legata a Londra e alla storia della musica inglese degli ultimi decenni: insomma, la decisione sui prodotti da utilizzare nell’installazione è arrivata in modo logico e naturale”, spiega Castellaneta.

Oltre alla qualità sonora e all’affidabilità dei diffusori la terza esigenza richiesta al progettista era la perfetta integrazione nello stile dello store, così marcato e curato nei minimi particolari. I diffusori da incasso a controsoffitto C6.8T hanno assolto a questo compito: ne sono stati impiegati ben 20 per sonorizzare l’intero locale. Sempre di Martin Audio, quattro diffusori full range CDD6B di colore nero sono stati installati a parete e a completare il progetto Acuson ha scelto un sub SX110B.

Dopo i grandi progetti per ridisegnare la sede di Torino la collaborazione di Acuson con Lavazza va avanti e noi ci aspettiamo di vedere presto altre soluzioni audio/video distribuite da Audiosales in installazioni promosse dal brand sinonimo di storia e cultura del caffè.